Cerca

Via le barriere architettoniche sul ponte "nuovo"

Lendinara

ponte[1].JPG
L’amministrazione approva il progetto e partecipa al bando della Regione.
LENDINARA - Sul ponte tra largo Carducci e riviera Perolari, si abbattono le barriere architettoniche dei due marciapiedi. Questo l’intervento che l’amministrazione comunale prevede di svolgere per il ponte ribattezzato dai lendinaresi come ponte “nuovo”.



La giunta comunale ha, infatti, provveduto ad approvare il relativo progetto di fattibilità tecnica ed economica dell’intervento in questione, con un obiettivo preciso: concorrere al bando approvato dalla Regione Veneto per il sostegno finanziario ai lavori pubblici di interesse locale di importo fino a 200mila euro e portare a casa all’incirca metà della somma necessaria ai lavori.



“L’intervento permetterà di rendere percorribile il ponte in modo molto più agevole e senza difficoltà anche per quelle persone che presentano problemi a deambulare - spiega il sindaco Luigi Viaro - Al posto degli scalini
saranno realizzate le rampe per la salita e la discesa dal ponte, sia a destra che a sinistra, con degli accorgimenti per permetterne l’utilizzo in tutta sicurezza”.


L'articolo completo sulla Voce in edicola il 21 luglio

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy