you reporter

Notte di furti a Badia, rom condannato ad un anno

Badia Polesine

BADIA POLESINE - E' stato condannato a un anno di reclusione il nomade 31enne arrestato ieri, 2 agosto, dai carabinieri, per due tentati furti aggravati e un furto consumato.



Nella notte tra l'1 e il 2 agosto a Badia aveva provato a sfondare la vetrina di una tabaccheria in via Degli Estensi scagliandoci contro la grata di un tombino ([url"leggi l'articolo"]http://www.polesine24.it/Detail_News_Display/BadiaLendinara/assalto-al-tabaccaio-a-colpi-di-tombino-nei-guai-un-rom[/url]). Messo in fuga dall'arrivo delle forze dell'ordine, il 31enne nella stessa notte aveva poi tentato una seconda spaccata nella ditta Bolognini, senza successo.



Alla fine il nomade è stato intercettato dai carabinieri mentre si trovava a bordo di una Fiat Punto, rubata poco prima in via Martiri delle foibe. Dopo un breve inseguimento, l'uomo è stato arrestato e oggi è arrivata la condanna.



Tutti i dettagli sulla Voce in edicola il 4 agosto

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl