you reporter

“Don Luigi, persona mite, umile e saggia”

L'ultimo saluto

funerale[1].JPG
RAMODIPALO (Lendinara) - “Un uomo e un prete mite, umile e saggio”. Con queste parole il vescovo Pierantonio Pavanello ha ricordato don Luigi Spirandelli, il parroco 84enne che si è spento sabato, dopo 54 anni di servizio pastorale che l’hanno portato ad operare nelle comunità di Crocetta, Beverare, Ramodipalo e Molinella.



Proprio i fedeli delle realtà parrocchiali in cui è stato operativo, hanno voluto essere presenti ieri mattina alle esequie del sacerdote, anticipate martedì sera dalla messa e dalla veglia. I funerali si sono svolti nella chiesa di San Giacomo Apostolo a Ramodipalo.



“La morte di don Luigi ha colto tutti noi di sorpresa, ma non lui che, da uomo di fede qual’era, da tempo si era preparato - ha detto il Vescovo - Sono arrivato da poco in questa diocesi e l’ho incontrato solo una volta, ma mi è bastata per capire che don Luigi era un uomo ed un prete mite, umile e saggio”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl