Cerca

Asilo Nido da "tagliare", la Lega Nord attacca Fantato e giunta: "A casa!"

Badia Polesine

51908

Il sindaco di Badia Polesine Gastone Fantato

Asilo Nido di Badia. Il sindaco vuole cambiare gestione per risparmiare. Genitori sul piede di guerra. Il caso diventa politico.
Il caso dell' asilo nido "I fiori più belli" diventa politico.
Il sindaco di Badia Gastone Fantato è determinato a cambiare la gestione del nido comunale per t agliare i costi "troppo onerosi" per il Comune. Ma la strategia di Fantato prevede anche il taglio della mensa interna, servizio che i genitori hanno chiesto di risparmiare, ma senza disponibilità a parte del primo cittadino.



Sul caso il sindaco Fantato non è disposto a cedere di un millimetro. E di fronte a questo clima alcuni assessori si sarebbero "pentiti" della decisione di Fantato.



Sulla questione interviene la segreteria locale della Lega Nord: “Cari assessori, se privatamente manifestate dissenso, imparate a farlo apertamente. Se non condividete le scelte della giunta andatevene. Rimane comunque un fatto, per assegnare la gestione dell'asilo non si è fatta nessuna gara. E’ questa la trasparenza dell'amministrazione? Non è più corretto valutare più offerte e scegliere la migliore? Siamo sicuri che ci sarà un risparmio per le casse comunali? Ai genitori nessuno ha illustrato, numeri alla mano, il reale risparmio”.




Il servizio completo sulla Voce di Rovigo di lunedì 8 agosto.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy