you reporter

Asilo comunale, la “Paola di Rosa” fa marcia indietro

Badia Polesine

fiori_pi?_belli[1].JPG
BADIA POLESINE - Nuovo cambio di rotta nella questione asilo nido comunale. Nella giornata di ieri, sulla pagina Facebook della scuola Paola di Rosa è apparso un post firmato dal presidente Nicola Morini, che si rivolgeva alla cittadinanza in merito alla questione asilo nido “I Fiori più belli”.



“Al fine di evitare ulteriori inutili polemiche, comunichiamo che la scuola Paola Di Rosa - queste le parole di Morini - non presterà alcuna collaborazione all’amministrazione Comunale per la gestione del nido. Renderemo note al più presto le ragioni di tale scelta”.



Attorno all’asilo nido comunale si è dibattuto molto nelle passate settimane, a causa della decisione della giunta di affidarne la gestione all’associazione Giuseppina Fumagalli. Tale associazione (il cui presidente è Morini) gestisce già la struttura paritaria Paola di Rosa e la possibilità che potesse prendere a incarico anche quella pubblica ha sollevato i malumori del Gruppo Genitori del nido comunale. Il sindaco Fantato era intenzionato a proseguire comunque con la collaborazione, ma ora Morini si è ritirato dalla corsa, probabilmente a fronte delle molte polemiche.



Tutti i dettagli sulla Voce in edicola il 18 agosto

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl