you reporter

Clandestino ubriaco voleva ancora da bere: denunciato dai Carabinieri

Badia Polesine

Ospedale Maddalena Pompieri Polizia Carabinieri 12

20/08/2016 - 18:28

Era clandestino da una trentina di giorni, e all'alba di sabato 20 agosto continuava a chiedere insistentemente bevande alcoliche. Alla fine è stato denunciato dai Carabinieri della compagnia di Rovigo per ubriachezza molesta.



E’ avvenuto nel corso di un servizio di pattugliamento del territorio da parte dei militari dell’Arma a Badia Polesine i Carabinieri sono intervenuti all'interno di un bar dove un 40enne marocchino continuava a chiedere bevande alcoliche nonostante fosse in evidente stato di ubriachezza. Il gestore del locale però si è rifiutato di servire altro alcol all'extracomunitario sollevando le sue ulteriori proteste.



Dagli accertamenti è emerso che si trattava di un 40enne marocchino senza fissa dimora e clandestino e che da una trentina di giorni era uscito dal Cie di Crotone senza essere identificato. Poi è saltato fuori che sull'uomo pesavano varie pendenze penali per reati contro il patrimonio e per violazione normative sugli stranieri.



Nel corso di un altro servizio notturno i Carabinieri hanno anche notificato ad un 22enne domiciliato a Villanova Marchesana un divieto di tornare nel comune di Rovigo per tre anni. Il giovane è stato rintracciato a Villanova Marchesana, sulla strada Provinciale 33 a bordo di un’auto assieme a due persone. L’auto era vicina ad un locale pubblico.



Il servizio in edicola nella Voce di domenica 21 agosto

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl