Cerca

Valdastico, arriva l'ok al completamento

Infrastrutture

Immagine.jpg
Saranno sbloccati 800 milioni di euro. Crivellari (Pd): “Segnale positivo ed incoraggiante”
Badia e Trento sono finalmente più vicine. Il Cipe ha detto sì, e la Valdastico, ora, potrà essere finalmente completata, in quello che è il suo progetto originario: dal Polesine fino a Trento, appunto.



E il parlamentare polesano del Partito democratico, Diego Crivellari, che a Montecitorio fa parte della commissione trasporti, canta vittoria. “Primo timbro del Cipe alla Valdastico Nord: un altro passo avanti per un sistema viario decisivo per il Veneto ed il Polesine”, il suo commento dopo il parere favorevole espresso della seduta del Comitato interministeriale per la programmazione economica sul collegamento infrastrutturale tra Veneto e Trentino.



“La prosecuzione - spiega infatti Crivellari - della via che mette in interconnessione la Valle dell’Astico, la Valsugana e la Valle dell’Adige è fondamentale per dare senso e maggior valore al tratto che da Vicenza porta al Polesine. Ora le Regioni dovranno trovare i successivi accordi per poi procedere alle fasi più esecutive del corridoio. Un segnale incoraggiante che vedrà circa 800 milioni di euro sbloccati per il primo tronco della Valdastico e che potrà attrarre lavoro ed investimenti”.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy