Cerca

L'assessore regionale "capocantiere" alla Vangadizza di Badia

Il sopralluogo

63730

Sopralluogo politico ai lavori di Badia

L'assessore regionale Cristiano Corazzari in visita ai cantieri culturali: i lavori di restauro della Vangadizza e del museo di Badia.
Una visita speciale all’Abbazia della Vangadizza e al Museo Baruffaldi, per l’assessore alla Cultura e al Territorio della Regione Veneto, Cristiano Corazzari.


Corazzari ha potuto verificare di persona lo stato dell’avanzamento dei lavori a cui la Regione del Veneto, attraverso la Direzione Beni, Attività culturali e Sport partecipa attivamente con un finanziamento di 354mila euro.
Si tratta del secondo stralcio di lavori per la valorizzazione del complesso risalente al X secolo, che si concluderà questa primavera per una spesa totale di 472mila euro.



Il complesso monumentale dell’Abbazia della Vangadizza è in corso di recupero non solo attraverso l’allestimento della biblioteca, ma anche attraverso altri stralci di lavori che prevedono la sistemazione e la locazione di alcune botteghe artigiane.



Una seconda visita è stata fatta poi ai locali che ospitano il museo Baruffaldi e che presto dovrebbero ospitare la splendida collezione Balzan, ora accolta all’interno del ridotto del Teatro di Badia Polesine.
Il progetto per la risistemazione del museo Baruffaldi, infatti, si è classificato primo degli esclusi dai Fondi statali di sviluppo e coesione (Fsc), assegnati dalla Regione Veneto. Ma uno dei destinatari dei fondi ha rinunciato al suo progetto, lasciando quindi spazio al recupero di quest’altra opera importante per Badia e per il Polesine.
Il finanziamento della Regione del Veneto riguarda una quota di 572mila euro su un totale di 830mila euro necessari per l’intero intervento.




Le dichiarazioni e gli approfondimenti sulla Voce di Rovigo di mercoledì 12 ottobre.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy