you reporter

Nuova preside per il Comprensivo, ma è indagata

Lendinara-Lusia

65312
Cambio improvviso al vertice per l’Istituto Comprensivo di Lendinara e Lusia. Ma i comuni scrivono all’Ufficio scolastico regionale.



Non è passato inosservato il fatto che la nuova preside, Marina Zanon, arrivi da una sospensione del suo incarico precedente poiché indagata dalla procura.



Secondo una indagine della Guardia di Finanza, infatti, la 57enne dirigente scolastica organizzava corsi per i bambini delle materne ed elementari, sostenuti da contributi regionali che arrivavano attraverso il comune. I corsi si tenevano nella scuola da lei diretta ma erano promossi da un’associazione gestita sulla carta dal figlio della dirigente, ma secondo il pubblico ministero Sergio Dini la donna sarebbe l’amministratrice di fatto. E per le Fiamme gialle i soldi arrivati sarebbero stati circa 180mila euro.



Il servizio completo sulla Voce in edicola mercoledì 23 novembre

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl