you reporter

Buco nel muro, ladri in profumeria

Lendinara, i malviventi sono passati dal bar confinante

Furto Lendinara 10.jpg

Il buco nel muro della profumeria

Hanno sfondato a colpi di mazzetta il muro della profumeria per portare via quanti più profumi potevano: sono stati fermati solo dallo scattare dell’allarme. Il colpo, ai danni della profumeria Patria, è avvenuto a Lendinara, nella zona del centro commerciale in cui si trova il Famila, nella notte tra martedì 29 novembre e mercoledì 30 novembre mattina.



I malviventi hanno agito intorno alle 2.30 della notte, dopo essere entrati nel bar che confina con l’esercizio commerciale, il Primaopoi. I malviventi sono entrati nel bar dopo aver forzato la porta di entrata: una volta dentro, armati di attrezzi edili, si sono dati da fare per fare un bel buco sul muro in mattoni.



Dietro al muro, peraltro, si trovavano gli scaffali dei profumi migliori: quelli di firma o gli ultimi arrivi. Quindi, la merce più costosa. Una volta dentro, è iniziata la razzìa.



L’attività criminosa, peraltro, è stata interrotta dallo scattare dell’allarme.
I titolari, svegliati nel sonno, si sono precipitati immediatamente sul posto. Con loro, anche i carabinieri della stazione di Lendinara. Il bottino non è stato ancora quantificato, ma non è di poco conto.



Il servizio sulla Voce di oggi, primo dicembre.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl