you reporter

Badia sempre nel mirino, i ladri fanno visita al palazzetto

Predoni in azione

69958
I malintenzionati non danno tregua a Badia. Dopo gli ultimi episodi di vandalismo ai danni di un'edicola sacra e dell'enoteca "La Baccante", stavolta a finire nelle grinfie dei malviventi è stato il palazzetto dello sport di via Manzoni.



Qui, nei giorni scorsi, i soci di del motoclub Guido Leoni e della società di calcio a 5, entrambe associazioni che hanno la propria sede al primo piano dell'edificio, si sono trovati di fronte a uno scenario desolante. Porte scassinate, serrature sfondate e chiari segni di effrazione sugli infissi.



La buona notizia è che i ladri sembrano essere scappati a mani vuote, probabilmente perché nelle stanze non hanno trovato nessun oggetto di valore che facesse al caso loro. Nella sede del motoclub, infatti sono custodite soltanto alcuni trofei e il materiale pubblicitario e lo stesso vale per l'ufficio della società di calcio a 5.



Per evitare altre visite poco gradite il Comune ha diffuso una comunicazione in cui raccomanda agli utenti del palazzetto di assicurarsi sempre che porte e finestre siano ben chiuse. Ma la sensazione è che serva ben altro per arginare l'ondata di furti, scassi e atti vandalici che da un po' di tempo a questa parte attanaglia la città.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl