you reporter

Badia sotto assedio, anche l'Abbazia Calcio è stata depredata

Furti senza tregua

70462
Saccheggi all'ordine del giorno a Badia: nel mirino dei ladri è finita un'altra associazione. Stavolta si tratta dell'Abbazia, la società di calcio giovanile che ha la sede all'interno degli impianti sportivi di via Martiri di Villamarzana, depredata nella notte tra domenica e lunedì.



Il sospetto è che i predoni sapessero dove colpire visto che hanno evitato con cura il bar che si trova lì vicino, dotato di allarme, per concentrarsi invece sulla sede della società sportiva. Approfittando del buio e delle strade deserte, i ladri non hanno avuto difficoltà ad aprirsi un varco nella recinzione degli impianti sportivi, che è stata presa d'assalto in quattro punti diversi.



Stessa sorte per la sede della società, dove i malviventi si sono fatti strada sfondando la porta e mettendo sottosopra le stanze, alla ricerca di oggetti preziosi. Hanno dovuto accontentarsi però soltanto di un computer portatile e di un trapano avvitatore, gli unici oggetti che mancano all'appello secondo la presidente della società.



Ma non sono tanto i danni materiali a ferire, quanto il senso di insicurezza con cui i cittadini di Badia e soprattutto le associazioni convivono ormai da mesi. Le razzie nelle ex scuole di Salvaterra ([url"Leggi l'articolo"]http://www.polesine24.it/Detail_News_Display/BadiaLendinara/circolo-noi-di-crocetta-i-ladri-rubano-frigo-e-tv[/url]) e nel palazzetto dello sport di via Manzoni ([url"Leggi il precedente"]http://www.polesine24.it/Detail_News_Display/BadiaLendinara/badia-sempre-nel-mirino-i-ladri-fanno-visita-al-palazzetto[/url]) sono infatti ferite ancora aperte per l'intera comunità che spera di porre fine a questa ondata di furti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl