you reporter

Badia, “No alla privatizzazione della Casa di riposo”

L'appello

72573

La Casa di riposo di Badia Polesine

"No alla privatizzazione della Casa di riposo di Badia Polesine". E' questo l’appello lanciato dalla Federazione Polesana e dalla sezione di Badia Polesine di Rifondazione comunista.



"La privatizzazione di un ente pubblico è la resa simbolica di chi amministra - si dice atttraverso una nota - questo è il principio al quale noi vogliamo appellarci. Privatizzare, vuol dire, in modo più o meno rapido ed evidente, dare in mano ad un soggetto privato la gestione di un servizio pubblico, dimostrando di non essere in grado o di non volerlo gestire in proprio. Un servizio che costa e che dovrebbe o potrebbe portare un legittimo profitto al privato gestore. Sì, profitto ricavato, pensate, dalla necessità di assistere persone non autosufficienti, per malattie e deperimenti che ne hanno minato l’autosufficienza".



Il servizio completo in edicola nella Voce di domenica 26 febbraio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl