you reporter

Bocconi avvelenati in pieno centro, cane muore tra atroci sofferenze

Lendinara

74089
“Dopo 50 ore di agonia il mio povero cane è morto”. A Lendinara torna l’allarme bocconi avvelenati per i cani. A lanciarlo è una ragazza, proprietaria di un cane che lamenta la crudeltà usata neui confronti degli animali.



Lo scenario, stando all’appello lanciato dalla ragazza, è stato questa volta il campo di Santa Sofia, in pieno centro storico, e la causa della morte del proprio cane sarebbe da ricondurre a dei bocconi avvelenati destinati a mietere vittime tra i gatti che si aggirano nella zona.



La cosa, quindi, assumerebbe contorni ancora più inquietanti. Perché ci sarebbero, a Lendinara, persone che pur di uccidere gatti sarebbero disposti a seminare prati e parchi con bocconi avvelenati. Bocconi che, a quanto pare, sono diventati letali anche per altri animali.



Il servizio completo sulla Voce in edicola lunedì 13 marzo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl