you reporter

Giardini pubblici ostaggio delle vespe, ieri il primo sopralluogo

Allarme

74776

21/03/2017 - 10:55

A Badia Polesine il parco pubblico è tenuto in ostaggio dalle vespe. Divieto d'accesso per gli amanti delle passeggiate e per i bambini abituati a giocare sul prato fino a quando i pericolosi inquilini saranno sfrattati.



Ieri nei giardini pubblici di via Foro Boario ci sono stati i primi sopralluoghi organizzati dal Comune per valutare la situazione. Gli insetti non avrebbero nidificato sugli alberi, come accade per la processionaria, ma si sarebbero insediati sul terreno.



Già in passato la collinetta del parco era stata scelta dagli insetti come posto ideale in cui stabilirsi, ma da cui i nuovi esemplari dovranno presto sloggiare.



Una volta individuati i nidi, infatti, l'amministrazione affiderà l'intervento di disinfestazione a una ditta specializzata, in modo da poter riaprire il parco in totale sicurezza.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl