Cerca

Divorata da due roghi in pochi giorni, la casa diventa inagibile

Badia Polesine

77467
La casa di via Rialto, nella frazione di Villa d'Adige, è stata dichiarata inagibile. Gli incendi sono divampati la notte di mercoledì 12 e di venerdì 14 aprile, distruggendo il tetto e i solai.
I due incendi l'hanno messa al tappeto: la casa di Villa d'Adige, frazione di Badia, andata a fuoco nei giorni scorsi è stata dichiarata inagibile per i crolli causati dai roghi, probabilmente di origine dolosa.



L'abitazione di via Rialto, da tempo disabitata e di proprietà di cittadini stranieri con cui il Comune non è riuscito a mettersi in contatto, assomiglia a un rudere: del tetto e dei solai, infatti, non resta più nulla.



A ridurre la casa a una "carcassa" sono stati i due incendi divampati nella notte di mercoledì 12 e di venerdì 14 aprile ([url"Leggi l'articolo"]http://www.polesine24.it/Detail_News_Display/BadiaLendinara/incendio-nella-notte-a-villa-d-adige-danni-ingenti-ad-una-casa[/url]). In entrambi i casi i vigili del fuoco sono intervenuti per domare le fiamme, un'operazione che si è rivelata tutt'altro che facile.



Una volta spento il rogo, i pompieri hanno controllato l'interno dell'edificio facendo rapporto all' ufficio tecnico del Comune di Badia, che ha provveduto a effettuare un secondo sopralluogo.



E i risultati parlavano chiaro: la struttura era ormai inagibile. Il Comune ha emesso quindi un' apposita ordinanza di inagibilità per l'edificio divorato dalle fiamme.



Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy