you reporter

L'Adige è in secca: c'è preoccupazione

Badia Polesine

78843

L'Adige in secca a Badia

L’Adige non se la passa bene, maledetta primavera. Nelle settimane passate, tutti i badiesi hanno potuto vedere come il fiume Adige si trovi attualmente in una situazione che non è proprio delle migliori: ci sono intere zone del fiume dove la secca ha quasi creato una sorta di camminamento, tanto da indurre diverse persone a mettere piede sui banchi di sabbia.



Per citare un episodio su tutti, in occasione della sagra nazionale degli Aquiloni dello scorso 25 aprile tre giovanissimi sono stati avvistati mentre correvano su uno di questi banchi con il loro aquilone, in particolare in punti dove la sabbia è scura e può nascondere insidie decisamente pericolose.



Fortunatamente un responsabile del Consorzio di bonifica era presente e ha intimato ai ragazzi di allontanarsi, ma è bene che ciò eviti di ripetersi, soprattutto se si tiene a mente quanto pericoloso e traditore possa essere il fiume in realtà.



Il sindaco Gastone Fantato ha parlato con il presidente e il direttore del Consorzio di bonifica Valli Grandi Veronesi, ed è stato anche intervistato dalla Rai in merito all’emergenza idrica attuale, che parte da Bolzano.



“Certamente siamo preoccupati per l’acqua: quando scende troppo il livello dell’Adige, il pescaggio dell’acqua per fini alimentari può diventare problematico - dice il sindaco Gastone Fantato - Dopo le piogge di questi giorni siamo leggermente sollevati, ma la situazione è più complessa. Per quanto riguarda il servizio idrico collegato all’alimentazione, un minimo a disposizione c’è, e comunque il nostro Consorzio ha altre risorse a cui può ricorrere in caso d’emergenza, come i pozzi. Ma per l’agricoltura c’è un problema grosso”.



Il servizio sulla Voce del 6 maggio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl