you reporter

Piccioni a teatro, il Comune decide lo "sfratto"

Badia Polesine

79361

10/05/2017 - 11:22

Ospiti indesiderati al teatro Sociale di Badia Polesine. La terrazza del primo piano dell'edificio di piazza Vittorio Emanuele II è diventata una colonia di piccioni.



Gli "inquilini abusivi", con i loro escrementi non solo rovinano la struttura, ma creano anche problemi di igiene, motivo per cui l'amministrazione ha deciso di correre ai ripari, "sfrattando" i pennuti.



Il Comune, infatti, ha affidato alla ditta Tecnoambiente di Castelguglielmo il compito di provvedere, oltre che alla pulizia e alla disinfezione della terrazza, anche all'istallazione di aculei metallici in modo che i piccioni non possano più appollaiarsi sul balcone del Sociale.



Uno "sfratto" che l'amministrazione si augura vada a buon fine, vista la cifra sborsata per l'intervento: ripulitura e aculei costeranno infatti oltre 4.200 euro alle casse comunali.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl