you reporter

Una folla immensa per l'ultimo saluto a Stefano

Lendinara

81182

I funerali di Stefano Marcello

Un fiume di gente per l’ultimo saluto a Stefano Marcello, il giovane che si è spento nella giornata di domenica, dopo una settimana di attesa e speranza per quel maledetto lunedì 15 maggio, quando a
Merlara, nel padovano, la sua auto è uscita di strada.



Un tragico incidente ha fermato la vita del 22enne proprio sulla via che abitualmente percorreva per recarsi al lavoro, senza lasciargli scampo.
La piccola chiesa di Sant’Andrea Apostolo di Rasa, frazione nella quale Stefano risiedeva insieme alla sua famiglia, non è riuscita a contenere la folla di parenti, amici e conoscenti che ha voluto portare a Stefano l’ultimo affettuoso saluto.



Centinaia le persone rimaste fuori sotto il sole che hanno seguito dall’esterno la funzione religiosa, stringendosi attorno alla mamma Maria Rosa e papà Nazzareno, al fratello minore di Stefano, agli zii e ai nonni.
L’intera comunità lendinarese, con in testa il sindaco Luigi Viaro, ha voluto far sentire alla famiglia l’abbraccio fraterno per la scomparsa del giovane ventiduenne.



“Avevi una grande voglia di vivere - ha affermato il parroco di Rasa don Luciano all’inizio della cerimonia funebre - Per noi sei un figlio e un amico, facevi parte della nostra vita e della nostra comunità. Ti amiamo”.



Il servizio sulla Voce del 27 maggio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl