you reporter

Marocchino fa pipì di fronte al Duomo, poi litiga con i passanti

Lendinara

75076

Il duomo di Santa Sofia

06/07/2017 - 11:32

Dopo i recenti tagli delle gomme denunciati nei giorni scorsi, continuano gli atti vandalici a Lendinara e la popolazione, inizia a stancarsi. E’ di martedì sera, infatti, l’ultimo episodio segnalato da una residente nella zona di piazza del Duomo che ci fa sapere come ormai da tempo la situazione stia degenerando.



“Sono soprattutto extracomunitari - racconta la signora - stanno tutto il giorno seduti sulle panchine considerandole come fosse un loro ‘territorio esclusivo’; mangiano, bevono, spesso si ubriacano a vomitano nei giardini. E’ praticamente impossibile avvicinarsi e tantomeno è pensabile di lasciare andare ragazzi e ragazze a giocare in quella zona. Non ne possiamo davvero più - continua la signora, esasperata - l’ultimo episodio risale a martedì sera, quando verso le 20.30 sono arrivati con la macchina nel parcheggio sotto alle mie finestre. Sono scesi, sono andati dalle panchine e poi prima di risalire in macchina, uno di loro ha fatto i suoi bisogni vicino alla vettura proprio vicino al Duomo - racconta allibita le residente - Alla finestra c’era mio figlio di 13 anni che stava guardando la scena e questo non è ammissibile”.



Non è la prima volta che qualcuno veniva “pizzicato” nella zona centrale del paese, mentre era intento a fare pipì sotto i portici in pieno giorno, ma pare proprio che adesso sia divenuta la quotidianità. “Mi sono affacciata alla finestra e per chiedere loro se non si vergognavano a fare cose di quel tipo - racconta ancora la signora - ma mi hanno risposto nella loro lingua e poi sono saliti in macchina in tutta tranquillità e sono andati via. Possibile che nessuno possa fare niente? - si chiede la signora - Perché l’amministrazione non pensa di installare qualche telecamera di videosorveglianza?”.



Il servizio sulla Voce del 6 luglio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl