Cerca

Casa albergo, maggioranza a rischio per il Cda

Lendinara

80897

Il municipio di Lendinara

Lendinara: maggioranza a rischio per il Cda. Si surriscalda il clima all’interno dell’amministrazione di Luigi Viaro. L’assessore Bassal: “Rinnovo totale del consiglio e della direzione o Scelta democratica lascia”.
“U n rinnovo totale del Cda e della direzione della Casa albergo. Bassal: “Se non avverrà, Scelta democratica è pronta a lasciare la maggioranza”.



Si surriscalda il clima in maggioranza, e non solo per le temperature. Sotto al sole estivo c’è infatti il rinnovo del Consiglio di amministrazione della Casa albergo per anziani, arrivato a naturale scadenza a fine maggio e per il cui rinnovo l’amministrazione comunale ha diramato l’avviso per la presentazione delle dichiarazioni di disponibilità per la nomina a componente del Cda.
Le nomine per il rinnovo del Consiglio di amministrazione sono attese per il mese di settembre, ma i contraccolpi di quanto deciderà il sindaco Luigi Viaro potrebbero farsi sentire anche in maggioranza, come trapela dalle dichiarazioni dell’assessore Nabeel Bassal.



“Scelta democratica non accetta più il clima di disagio e malumore che si registra in Casa albergo, ed il precipitare della situazione sia dal punto di vista gestionale che personale”, afferma l’assessore, che avanza la richiesta di Scelta democratica.



“Per rasserenare l’ambiente all’interno della Casa albergo, chiediamo si proceda con un rinnovo totale sia del Cda, che ha fallito la propria missione, sia della direzione, che riteniamo prima responsabile della mancanza di dialogo e serenità con il personale ed i loro rappresentanti sindacali”, spiega Bassal, preannunciando una possibile uscita di Scelta democratica dalla maggioranza, se l’auspicato cambio di rotta non ci sarà. “Se non sarà rispettato l’impegno di salvaguardare la Casa albergo, Scelta democratica si considererà fuori dalla maggioranza” annuncia senza giri di parole l’assessore.



Scelta democratica ha già iniziato a prendere le distanze anche dall’attuale Cda, al cui tavolo è rappresentata da Gianni Borghesan. E lo ha fatto nell’ambito della discussione del progetto, proposto dall’Ipab, per la realizzazione di una struttura per adulti con disabilità.



“Pur ritenendo il progetto importante dal punto di vista sociale, abbiamo votato contro vista la situazione economica della Casa albergo e considerato che parte della spesa inciderebbe sulla retta a carico degli ospiti” informa l’assessore.



Le dichiarazioni di Bassal in merito al Cda della Casa albergo arrivano dopo una dura presa di posizione dell’assessore nei confronti del sindaco, quella che lo ha visto smarcarsi dalla decisione della giunta, presa nella seduta in cui non era presente, di patrocinare l’incontro No-vax e di concedere per la serata uno spazio della Biblioteca comunale.



Il servizio sulla Voce del 7 luglio

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy