Cerca

"Music Festival" supera anche il maltempo

Lusia

Afro, rock e altre cover band alla manifestazione che dura fino a domenica. Grande attesa per i Radio Sboro. Risate, gol e divertimento con il calcio balilla umano.
Si conferma un grande successo questa l’edizione 2017 del “Lusia Music Festival”. La manifestazione è iniziata martedì e terminerà domenica dieci settembre nella green area dell’azienda Davì Plant.


E’ organizzata da Ph Marcello, Davì Plant, Orti in festa con il patrocinio del comune di Lusia.


Nella bellissima location di via Marasso, si sta svolgendo uno degli appuntamenti più attesi del settembre polesano. Iniziato mercoledì 6 con l’esibizione alle 21 dei “Motel Siffresi & Body painting” e proseguita poi con Timothy-Ostetrika Gamberini, ha purtroppo avuto uno stop, solo relativamente alla musica, nella serata di giovedì quando il maltempo ha impedito alle moltissime persone accorse nel comune polesano, di poter ascoltare “Fuori come va”, tribute band Ligabue alle ore 21 e di seguito con gli “Havana Club” tribute band Vasco che avrebbero sicuramente riproposto magistralmente i pezzi del cantautore di Zocca.


Nella serata di ieri, alle 21, sono saliti sul palco i Re Volt e a seguire Ubermensch, tributo band Rammstein.


Nutrito anche il programma del fine settimana che vedrà questa sera un tributo agli 883 dei “Lupi nel Bronx” alle 21 e alle 22 Radio Sboro e contemporaneamente un atteso Vespa incontro. Nella serata a tutti i motociclisti verrà offerta una birra in omaggio.


Per l’ultima serata prevista domani, alle 16 torneo di calcio balilla umano mentre alle 21 tutti ad ammirare Marcello Mischiatti-Barbe&Baffi show.


Subito dopo, alle 22, sarà il grandissimo Yano & Sismica in concerto ad intrattenere il pubblico presente.


Sulla "Voce" in edicola sabato 9 settembre l'articolo completo e tutte le immagini.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy