you reporter

Le Case Ater a chi risiede in città da più tempo

Badia Polesine

49692

Il sindaco Giovanni Rossi

Un cambiamento epocale nell’assegnazione degli alloggi alle famiglie indigenti a Badia Polesine.



La giunta del sindaco Giovanni Rossi ha, infatti, deciso di revocare la precedente delibera datata sei luglio 2017 e sostituirla con un nuovo provvedimento che, in parole povere, potrebbe dare la precedenza ai cittadini italiani residenti a Badia da tempo.



La novità più importante è probabilmente il “premio” alla “residenzialità”: chi da più tempo abita nel territorio di Badia avrà un considerevole vantaggio a livello di punteggio. Una mossa su cui l'amministrazione ha voluto mettere le cose in chiaro da subito.



Si tratta di assegnare un maggiore punteggio a chi da più tempo abita a Badia - ha dichiarato l’assessore ai servizi sociali Valeria Targa - al fine di favorire il rapporto con chi da più tempo vive nella nostra città e può contare su un legame forte con il paese e il territorio”.



Il servizio sulla Voce del 23 settembre

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl