you reporter

Halloween, la conta dei danni continua a crescere

Badia Polesine

vandali.jpg
La conta dei danni rinvenuti dopo la notte di Halloween continua a crescere.
Dopo l’incursione alla sede badiese del Partito Democratico di via Cigno e ai locali gestiti dalla Caritas in piazza Grani, sono state altre le segnalazioni di gesti vandalici messi in atto nella notte del 31 ottobre.



L’episodio che lascia più basiti è accaduto alla scuola primaria Sandro Pertini, in piazza Marconi: in questo caso i vandali hanno deciso di lanciare uova contro l’edificio, imbrattandone muri, finestre, porte e la scalinata d’ingresso.



La serie di sfortunati eventi, comunque, purtroppo non termina qui: sono stati rinvenuti danni anche nel complesso dell’Abbazia della Vangadizza. In quest’area sono stati divelti alcuni cestini dei rifiuti che si trovano nel passaggio che collega il parco Bruno Munari all’ingresso dell’Abbazia, situato in via Cigno. Oltre a questo gesto gli incivili hanno sporcato la murata d’ingresso al parco che si trova nel giardino retrostante la Chiesa della Vangadizza.


Il servizio completo sulla Voce in edicola il 5 novembre


LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl