you reporter

Vasandhi: un libro, una pietra

Lendinara

vasandhi.jpg
“Il progetto l’ho fatto per le bambine e per le donne. Quindi faccio parlare le donne” interviene Rinaldo Boggiani, autore del libro Vasandhi, prima di passare la parola ad Angioletta Masiero e poi alle altre donne relatrici - e musiciste - tra cui la stessa protagonista del libro, presenti venerdì sera al piano nobile della Biblioteca comunale di Lendinara per la presentazione del libro “Vasandhi”.



“Vasandhi” racconta la storia della famiglia e della vita di una ragazza indiana; una storia di inferno e violenze psicologiche e fisiche sia in India da parte della famiglia d’origine che in Italia da parte di un uomo con cui è stata costretta a sposarsi e a vivere. Ad inizio incontro il duo Eva om Deva formato dalle musiciste e docenti Barbara Coletto e Roberta Righetti ha deliziato il pubblico con rilassanti e spirituali sonorità indiane. A seguire l’assessore alle Pari opportunità di Lendinara, Sandra Ferrari, ha portato i saluti dell’amministrazione e ha espresso tutta la sua emozione nel leggere la storia di Vasandhi.




Il pubblico, silenzioso e attento, ha avuto la possibilità di ascoltare qualche passaggio di “Vasandhi” letto dalla poetessa e giornalista Angioletta Masiero con accompagnamento strumentale delle musiciste.
Nell’ultima parte dell’incontro Rinaldo Boggiani ha spiegato il progetto “Un libro una pietra” grazie al quale, con la solidarietà di tutti coloro che sono entrati in contatto con la storia della ragazza indiana, sarà possibile la costruzione di un tempio-dopo scuola ad Alagapuri, luogo di nascita di Vasandhi. Parte degli utili derivati dalla vendita del libro oltre alle offerte libere saranno impiegati per la realizzazione del progetto voluto da Vasandhi, ideato da Rinaldo Boggiani e Marco Cavallaro e promosso dalla madrina Francesca Cipelli, atleta e campionessa paralimpica italiana.


Il servizio completo sulla Voce in edicola il 28 gennaio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl