you reporter

Paura per la qualità dell'aria, scattano le contromisure

Lendinara

37693

Il municipio di Lendinara

La tipica nebbia padana non è solo fastidiosa per l’umidità e pericolosa per la viabilità, ma è anche una delle concause del peggioramento dell’aria nelle nostre zone. Una criticità che ha spinto le autorità locali di Lendinara a diramare un avviso a tutti i cittadini per tamponare l’emergenza polveri sottili.



Il sindaco Luigi Viaro spiega che il documento contiene una serie di linee guida per i cittadini, che sono caldamente invitati a aderire: “Non siamo ancora a livelli di allarme inquinamento. La centralina collocata di recente a Valdentro non ha evidenziato sforamenti clamorosi, tuttavia le condizioni climatiche non sono delle migliori, chiediamo quindi la collaborazione di tutti a osservare pochi, semplici accorgimenti”.



Da inizio anno fino al 31 marzo 2018 il sindaco invita la cittadinanza a non superare la temperatura media di 19 gradi in tutti gli edifici, sia nelle abitazioni private, sia nei locali commerciali e nei pubblici uffici, ammessi due gradi di tolleranza; si sconsiglia l’accensione di stufe e caminetti a pellet e a legna e di prediligere gli spostamenti a piedi, in bici o con i mezzi pubblici, è assolutamente vietato bruciare sterpaglie e spargere letami e liquami zootecnici.



Il servizio completo sulla Voce in edicola il 30 gennaio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl