you reporter

L'impresa

Dall’Adige al mare in canotto

Dall’Adige al mare in canotto. La sfida di tre fratelli di Vigasio attraverso il fiume che bagna il Polesine.

Dall’Adige al mare in canotto

I tre fratelli (foto dell'Arena)

Dall’Adige al mare in canotto: la sfida di tre fratelli. I fratelli Mozzo tornano in acqua per mettere in campo una nuova avventura.

Francesco, Enrico e Stefano di Vigasio, comune della provincia di Verona, l’estate scorsa si erano fatti in gommone 140 chilometri, percorrendo il fiume Tartaro dal paese di Italo Montemezzi sino al mare. E lunedì punteranno a compiere un’impresa ancora più consistente.

La navigazione a colpi di pagaia dell’Adige da Bussolengo sino all’Adriatico, passando quindi per il Polesine, nei comuni bagnati dal fiume, come Badia Polesine. Un viaggio più lungo di quello compiuto un anno fa. Si tratta di fare 180 chilometri, comprensivi anche di un tratto aggiuntivo finale, e di passare, secondo le previsioni, cinque giorni in acqua e quattro notti accampati sulla riva del fiume.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl