you reporter

Badia Polesine

Rubavano trattori e mezzi pesanti: la base a Badia

Sgominata una banda di sei persone dopo due anni di indagini

Rubavano trattori e mezzi pesanti: la base a Badia

Cinque italiani e un romeno, sono stati arrestati dai carabinieri di Padova, dopo due anni di indagini,  per una lunga serie  di furti di una serie di mezzi meccanici in aziende agricole, oltre che in cantieri edili. Associazione a  delinquere, ricettazione e riciclaggio di macchinari le accuse a loro carico. Una lunga indagine partita nel 2016, a seguito di colpi messi a segno in Veneto.

I mezzi poi, venivano nascosti in capannoni tra Badia Polesine e Piove: quì veniva alterato il numero dei telai. Un'operazione al seguito della quale trattori e mezzi pesanti partivano per la Slovenia, Albania e Romania. 

Ricostruiti anche i colpi messi a segno della banda tra Rovigo e Padova: in particolare, nel 2016, un furto era stato realizzato nel 2016 a Cavarzere, dove erano stati sottratti a un'azienda  un autocarro, un escavatore, quattro quintali di gasolio e tre martelli pneumatici. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl