you reporter

Badia Polesine

Giardini aperti fino a mezzanotte

Soddisfazione per la riattivazione della fontana. Il sindaco Rossi: “Grazie ad Antonio Schiro”.

Giardini aperti fino a mezzanotte

I nuovi orari di chiusura dei giardini pubblici e del cancello di accesso all’area dell’Abbazia della Vangadizza entrano ufficialmente in vigore. Come anticipato pochi giorni fa dall’assessore ai Lavori Pubblici Fabrizio Capuzzo, d’ora in poi ci saranno dei cambiamenti per quanto riguarda l’ingresso a queste due zone della città.

Il cancello che da via Cigno conduce all’Abbazia, al Crab, alle botteghe artigiane e al parco Munari apre alle 7.45 e chiude alla mezzanotte, operazione resa possibile grazie alla collaborazione di un volontario del Crab e di un commerciante delle botteghe artigiane. I giardini di via Foro Boario, invece, rimarranno aperti dalle 8 alle 20, un modo per tutelare la “rinata” fontana e la salvaguardia dei luoghi pubblici.

Anche il sindaco Giovanni Rossi è particolarmente soddisfatto dell’intervento recentemente concluso di rimessa in funzione della fontana: “E’ bello poter finalmente rivedere la fontana attiva, con i suoi nuovi colori e i getti d’acqua che animano i giardini. E’ dal 2012 che la fontana era spenta ed ora, grazie alla generosità di Antonio Schiro e della sua attività, siamo riusciti a rimetterla in funzione. Per questo voglio ringraziare Antonio Schiro, perché senza di lui questo non sarebbe stato possibile, e ricordo che ha anche fatto in modo che gli alberi morti dei giardini venissero rimossi. Spero che questo sia un invito anche per altri privati a rendere migliore la propria città, secondo le proprie possibilità. Non sono necessarie grandi opere, ognuno può contribuire anche per interventi minori, come uno sfalcio d’erba”.

Intanto, ai giardini sono anche comparsi alcuni avvisi in cui si vieta di entrare nella fontana, soprattutto per il rischio di scivolare e farsi male.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl