you reporter

LA STORIA

In aula, occhi puntati sui banditi

Ennio e Rosina sono voluti andare a Venezia per guardare in faccia i loro aguzzini. Confermati 7 anni per i due marocchini che torturarono i due anziani nel 2016 a Piacenza d’Adige

In aula, occhi puntati sui banditi

Nonostante l’età e gli acciacchi sono voluti arrivare fino a Venezia per guardare negli occhi gli aguzzini che, due anni fa, li hanno torturati per ore e derubati nel cuore della notte, a Piacenza d’Adige, ai confini con Badia Polesine.

Ennio Libero Bendini 89 anni e Rosina Fracasso, 88 anni, anziana coppia di Piacenza d’Adige ieri mattina si sono presentati alla Corte d’Appello di Venezia per assistere alla sentenza nei confronti di El Abidine Haidoufi Zin e Abderrahim Benhicham, marocchini di 35 e 28 anni residenti a Castelbaldo e Merlara.

I due, il 20 luglio 2016, assieme ad un terzo complice erano entrati nell’abitazione della coppia di anziani, a Piacenza d’Adige, sottoponendo marito e moglie a vere e proprie torture.

La ferocia di quell’agguato era stata ai limiti dell’orrido: Bendini era stato mandato ko con un colpo al sopracciglio, mentre era ancora assonnato, quindi trascinato giù dalle scale e preso a calci e pugni. Alla moglie non era andata meglio: i malviventi l’avevano addirittura marchiata con un ferro da stiro caldo sul braccio. I rapinatori se ne erano andati con 300 euro e vari gioielli, rivenduti poi in un “compro-oro” di Rovigo.

I due marocchini erano erano stati condannati in primo grado a 7 anni e 4 mesi. Accompagnati dal figlio, i due anziani sono arrivati in auto fino a piazzale Roma, quindi hanno preso il vaporetto e sono arrivati in tribunale, con Rosina a spingere Ennio in carrozzina dal Ponte di Rialto fino a Palazzo Corner Contarini dai Cavalli, sede della Corte dell’Appello.

A condanna confermata, i due anziani si sono piazzati davanti ai loro due aggressori e li hanno fissati negli occhi, senza proferire parola

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl