you reporter

Badia Polesine

Domenica il centro storico sarà aperto alle auto

Ordinanza della polizia locale di sospensione della zona a traffico limitato il 23 dicembre. Il capogruppo Brenzan: “Una decisione per favorire le attività commerciali”.

Domenica il centro storico sarà aperto alle auto

Il centro storico di Badia Polesine rimane eccezionalmente aperto in occasione dell’ultima domenica prima delle festività. Ora che i preparativi natalizi si stanno avviando alla conclusione e sono oramai gli ultimi giorni di corsa ai regali, l’amministrazione comunale ha scelto di accogliere l’appello dei commercianti del centro storico badiese e lasciare il libero accesso alla piazza a tutti i veicoli domenica prossima 23 dicembre.

L’amministrazione ha acconsentito a lasciare aperto l’accesso al centro storico, in via del tutto eccezionale, per incentivare così gli acquisti natalizi dell’ultimo minuto nei negozi badiesi. Di norma, il centro storico non è accessibile ai veicoli nelle giornate domenicali per facilitare e rendere sicura la circolazione dei pedoni.

In questa occasione si è deciso di fare uno strappo alla regola, con l’intento di promuovere ed agevolare l’entrata nel centro storico.

Una soluzione ufficializzata pochi giorni fa da un’ordinanza sottoscritta dalla comandante della polizia locale Stefania Lazzaretto.

Il provvedimento sancisce, per tutto il 23 dicembre, la sospensione della zona a traffico limitato.

“L’avvenimento può portare impulso alle attività economiche badiesi” si legge nell’atto comunale, affermazione che trova conferma nelle parole di Cristian Brenzan, consigliere capogruppo di maggioranza delegato al commercio.

“La proposta di tenere aperta la piazza alle auto di domenica è stata fatta dall’Aoeb, l’associazione commercianti - fa sapere Brenzan - la giunta ha scelto di lasciare aperto il centro storico per favorire le attività commerciali del centro, di modo da agevolare il passaggio di persone”.

È dai primi di dicembre che i commercianti del centro rimangono aperti eccezionalmente di domenica in vista del Natale, e a quanto pare la richiesta di sospendere la Ztl era indirizzata anche ai weekend precedenti.

“L’Aoeb aveva chiesto la deroga del divieto di transito anche per le altre domeniche di dicembre - continua il consigliere - ma abbiamo ritenuto di acconsentire solo per quella a ridosso del Natale. Tra amministrazione e l’associazione c’è comunque una buona sintonia: per quanto possibile cerchiamo di agevolare il commercio per cercare di tenere vivo il centro, che va salvaguardato. È volontà dell’amministrazione avere un occhio di riguardo verso questo settore”.

“La richiesta è stata fatta da parte dell’Aoeb - conferma il presidente uscente dell’associazione Marco Fogagnolo - speriamo che questa iniziativa possa incentivare l’acquisto degli ultimi regali da parte di quelle persone che, vedendo i negozi di passaggio, decidano di fermarsi”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl