you reporter

Lendinara

Il Natale è un coro di solidarietà

Raccolti 1.300 euro per Rocca Pietore durante il concerto del corpo bandistico preceduto dal coro “Le giovani note di Euterpe” nel santuario del Pilastrello

Il tradizionale Concerto di Natale del corpo bandistico “Città di Lendinara”, preceduto dalle esibizioni della “bandina” degli allievi e del gruppo “Le Giovani Note di Euterpe”, ha unito spirito religioso del Natale, musica e beneficenza a favore della città di Rocca Pietore, nel bellunese. Numerose le persone che nella serata di sabato scorso si sono riunite al Santuario della Beata Vergine per ascoltare i musicisti del corpo bandistico esibirsi con brani di diversi stili quali il brano popolare “Signore delle cime” di Giuseppe de Manzi, l’opera lirica musicata “Tancredi” di Giacomo Rossini riarrangiata dal direttore della banda Francesco Centin o ancora la colonna sonora del film tipicamente natalizio “Mamma, ho perso l’aereo”.

A precedere l’esibizione del gruppo di Lendinara sono stati gli allievi del corpo bandistico che assieme a “Le Giovani Note di Euterpe” hanno allietato la chiesa con “Harry Potter themes” e un natalizio “We are the world”. La serata è stata un’occasione per unire comune e varie associazioni del territorio nel fine condiviso di aiutare il comune di Rocca Pietore, considerato una delle cittadine venete maggiormente colpite dall’alluvione del 29 ottobre scorso e dal generale maltempo di quei giorni.
La generosa somma raccolta con l’evento supera i 1.300 euro.

Presenti al concerto l’abate Zielinski, il vicesindaco Federico Amal, il vicepresidente del corpo bandistico Rocco Pepe, il presidente della Pro loco Claudio Martello, il coordinatore della Protezione civile di Lendinara Flavio Rizzi oltre Matteo Piccolo presidente Avis Lendinara, e Clara Tomanin presidente del gruppo Chiara Stella. Ad aggiungersi alle associazioni di volontariato che hanno preso parte alla raccolta fondi anche MotoTravel.it di Damiano Cappato. Oltre all’esibizione musicale, Enzo Colturato, Alberto Corà, Ilaria Nezzo e Willi Zuliani hanno ricevuto l’attestato per il completamento del triennio dei corsi musicali del Corpo Bandistico. La serata si è conclusa con l’arrivo di Babbo Natale, che ha omaggiato la Madonna Nera con dei fiori, e con l’esecuzione dell’Inno Nazionale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl