you reporter

Il lutto

Addio al padre dell’Orient Express

Questa mattina l'ultimo saluto al notissimo cuoco Roberto Marcolin.

Addio al padre dell’Orient Express

Tanta la gente accorsa questa mattina alla chiesa arcipretale di Badia per i funerali di Roberto Marcolin, storico ristoratore del locale Orient Express. Marcolin è venuto a mancare improvvisamente lo scorso lunedì all’ospedale civile di Rovigo, aveva 79 anni. A Badia era noto per essere stato, dal 1980, il gestore del ristorante Orient Express, a pochi metri dalla stazione ferroviaria.

Negli anni, con l’aiuto della moglie Anna Maria Pasello, del figlio Stefano e della nuora Loretta, fece crescere la fama del locale, che divenne sede dei club intitolati a Riccardo Patrese e della Società ciclistica badiese. Ben 39 anni di attività, durante i quali non sono mancate visite di alcuni noti personaggi del mondo dello spettacolo, da Iva Zanicchi a Gigi e Andrea, dalle ragazze di Non e la Rai a Tullio Solenghi e Massimo Lopez.

Marcolin, grazie alla sua pasta e fagioli, fu premiato con la medaglia d’argento alla 70esima fiera campionaria di Padova nel 1992 e, nel corso della sua carriera, ricevette l’apprezzamento dell’Accademia Italiana della cucina.

E’ morto in seguito ad un attacco cardiaco dopo un delicato intervento chirurgico dal quale non si è più ripreso, pur essendo comunque un epilogo inaspettato. Al termine della funzione religiosa, la salma di Marcolin è stata condotta nella tomba di famiglia a Lendinara.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl