you reporter

Il dramma

Ammalato, muore da solo in casa: il corpo ritrovato dopo tre giorni

Dramma della solitudine: l'uomo, 57 anni, era da tempo ammalato. Ad insospettirsi alcuni vicini che hanno visto la luce esterna accesa anche di giorno

Ammalato, muore da solo in casa: il corpo ritrovato dopo tre giorni

Tragedia a Masi, proprio sul confine fra il Polesine e la bassa padovana.

Un uomo di 57 anni è morto nella propria abitazione, dove viveva da solo, ed il corpo è stato trovato solo dopo tre giorni, quando un cugino e i vicini, non riuscendo a mettersi in contatto con lui, hanno dato l'allarme.

L'uomo era ammalato da tempo, ma nessuno poteva immaginare un dramma di questo genere.

Donato Menon, 57 anni, ex perito agrario, molto conosciuto in zona, è stato trovato senza vita nella sua casa di vigili del fuoco che, coadiuvati dalla polizia locale, hanno provveduto a sfondare la porta. L'uomo non era sposato e da tempo combatteva contro una malattia oncologica. 

A impensierire i vicini e i parenti è stata la luce lasciata accesa all'esterno anche di giorno. Il medico legale ha constatato che la morte è sopraggiunta per cause naturali.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl