you reporter

Badia Polesine

Il Medio Oriente di Montagner

Paola Montagner ha presentato il libro "Una fata Morgana" in sala Soffiantini

Il Medio Oriente di Montagner

Paola Montagner fa scoprire le bellezze e le tragedie del Medio Oriente al pubblico badiese. Si è tenuta venerdì scorso in sala Soffiantini la presentazione del libro “Una fata Morgana”; un incontro che ha visto alla regia l’assessorato alla Cultura, il comitato biblioteca civica Bronziero e il Centro Documentazione Polesano.

L’opera, dalle sfumature autobiografiche, comincia con la narrazione di un fatto realmente accaduto, vale a dire una serie di esplosioni di matrice terroristica nei tre principali alberghi di Amman, la capitale Giordania, avvenuta nel 2005, di cui l’autrice stessa è testimone. Medico internista, pneumologo al reparto di medicina complessa dell’ospedale di Pieve di Coriano in provincia di Mantova, Montagner ha sposato un collega di nazionalità siriana, ed ha dunque trascorso parte della sua vita proprio nelle terre in cui è ambientato il libro. La serata, che ha sancito la prima collaborazione tra il comitato della Bronziero e il Cdp, che da settembre è entrato a far parte del Sistema bibliotecario provinciale, è stata introdotta dai saluti istituzionali dell’assessore Stefano Baldo. La presidente del comitato biblioteca Annalisa Marini, invece, ha presentato l’autrice e la sua opera, mentre il presidente del Cdp Remo Agnoletto ha contestualizzato la situazione attuale in Medio Oriente.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl