you reporter

CARABINIERI

Presa la banda dei cellulari: ne avevano rubati 16 in due giorni

Si tratta di tre giovani marocchini, due dei quali di Badia Polesine. Singolare la tecnica utilizzata per i furti

Rubavano cellulari ai coetanei, denunciata baby gang

Foto d'archivio

Avevano rubato, secondo questa ricostruzione dei fatti, telefoni cellulari di ultima generazione per il valore di circa 10mila euro. Si tratta di tre ragazzi, tutti denunciati per furto aggravato in concorso. Si tratta di un 29enne  e un 18enne, entrambi marocchini di Badia Polesine e di un connazionale 22enne di Masi. 

Le denunce sono state notificate dai carabinieri di Albignasego in collaborazione con i colleghi di Este, Rovigo e Verona. I tre avrebbero agito in due occasioni rubando sei smartphone da un negozio Mediaworld di San Giovanni Lupatoto (Verona) e altri dieci dal punto vendita Mediaworld del centro commerciale Ipercity di Albignasego il giorno successivo.

La tecnica utilizzata per il furto era la seguente: i tre fingevano di discutere animatamente attirando l'attenzione dei vigilanti e il terzo ne approfittava per mettere in un borsone più articoli possibile sottraendoli dai cestoni. Quando scattava l'allarme i 3 fuggivano in direzioni diverse riuscendo a seminare la guardia.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl