you reporter

Lendinara

“Adesso basta supermercati!”

Pavan scatenato in consiglio: “Ce ne sono già sette, si pensa a un altro: uccidono le botteghe”. Ma il sindaco: "Nessuna notizia".

“Adesso basta supermercati!”

Ha fatto discutere, nell’ultima seduta del consiglio comunale a Lendinara dello scorso mercoledì 2 settembre, la mozione presentata dal consigliere di minoranza Fabrizio Pavan, che ha chiesto al consiglio di “bocciare qualsiasi richiesta di insediamento di nuovi supermercati, considerando i sette esistenti, di molto superiori alle esigenze di una città in continuo calo di popolazione con di conseguenza un centro storico svuotato da attività commerciali e sempre meno attrattivo”.

Il nuovo centro commerciale entro cui si inserisce il supermercato Conad da poco inaugurato, infatti, secondo il consigliere ha una collocazione “molto inadeguata sotto il profilo della viabilità”. “La preoccupazione – ha detto Pavan – nasce dal fatto che c'è una previsione sempre più insistente di apertura di un altro supermercato, che rischia di soffocare probabilmente in maniera irreversibile i piccoli esercizi di vicinato che tutti a parole vogliono difendere, anche se poi nella concretezza non accade questo”.

“Aldi e Conad sono stati aperti dove c'era già una licenza commerciale e non avremmo potuto dire no – ha risposto il sindaco Luigi Viaro – Per evitare ulteriori aperture bisogna dire no in consiglio comunale al piano del sindaco, che è la vera azione politica. Con una mozione non deliberiamo nulla contro i supermercati, dobbiamo fare azioni politiche quando necessario. Vorrei capire chi dice che un altro supermercato stia aprendo, visto che al momento non c'è nessuna richiesta di un’ulteriore apertura di un centro commerciale che io sappia pendente agli uffici”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl