you reporter

SALVATERRA

Il messaggio di pace delle Fiab

Anche per il 2020 è stata organizzata la “Paciclica”, la biciclettata per la pace promossa dalla Fiab

Il messaggio di pace delle Fiab

Le Fiab del territorio si ritrovano a Salvaterra per lanciare un messaggio di pace. Dopo il successo del debutto dell’anno scorso, anche per il 2020 è stata organizzata la “Paciclica”, la biciclettata per la pace promossa dalla Fiab, l’unico appuntamento mattutino inserito all’interno del programma del Festival dei popoli, la rassegna organizzata alla Casa della cultura e della legalità dal Centro documentazione polesano. Alla mattinata dedicata alla bici, ritenuta come mezzo democratico, sostenibile e compatto, hanno partecipato le Fiab di Noventa Vicentina, Legnago, Ostiglia, Isola della Scala e Rovigo. Gli appassionati della bici sono partiti dalle proprie zone di riferimento e hanno raggiunto nella mattinata di domenica la villa intitolata all’appuntato Silvano Franzolin nella frazione badiese di Salvaterra. Qui, lo scrittore e viaggiatore Alberto Fiorin, ha parlato della Romea Strata, la via dei pellegrinaggi che tocca anche Badia e vede il Comune altopolesano impegnato come capofila nel progetto di rilancio di questo cammino. Prima di arrivare all’ex villa Valente Crocco, la comitiva ha fatto una tappa alla piazza principale del Comune altopolesano, dove è stata salutata dal parroco don Alex Miglioli. Il gruppo è poi ripartito alla volta di Salvaterra, percorrendo il breve tratto che separa il centro dalla frazione. Una volta giunti a destinazione, i ciclisti sono stati accolti dal presidente del Cdp Remo Agnoletto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl