you reporter

IL CONTRIBUTO

Una raccolta fondi per la torretta

I commercianti dell’Aoeb hanno consegnato al sindaco Giovanni Rossi la somma di 350 euro

Una raccolta fondi per la torretta

I commercianti consegnano al sindaco il ricavato della raccolta fondi per la sistemazione della torretta di avvistamento sulle sponde dell’Adige, andata a fuoco la scorsa primavera. La presidente dell’Aoeb, l’associazione degli operatori economici badiesi, Martina Sartori ha fatto recentemente visita al sindaco Giovanni Rossi per consegnare quanto ricavato dalla raccolta fondi lanciata pochi giorni dopo l’incendio nei pressi del fiume Adige della fine dello scorso maggio, che ha causato la distruzione della struttura in legno utile all’attività di birdwatching. 350 euro è la cifra totale consegnata nelle mani del primo cittadino e raccolta dai commercianti che si sono resi disponibili a promuovere l’iniziativa.

Nelle settimane successive all’incendio, infatti, alcune attività locali hanno accettato di esporre un contenitore dove i propri clienti potessero donare liberamente una somma da destinare alla ricostruzione della torretta di avvistamento situata nei pressi della frazione di Villa d’Adige. Ad aderire all’iniziativa sono stati sartoria Liam, La tata ecobio, Il bello di…, tabaccheria Estense, panificio Ferrighi, pasticceria l’Abbazia, estetica Viviana, Summer village, Il regno delle coccole, Renato parrucchieri, Tecnoprint, lavanderia Imperiale, Piazzaffari, Elettroveneta, L’aquilone, Alberto sport e parafarmacia Chieregato. La torretta pensata per l’attività di birdwathcing, ovvero la pratica di osservazione e studio degli uccelli in natura, era uno degli elementi più caratteristici e suggestivi che i diversi frequentatori della sponda dell’Adige trovavano nel loro percorso, perfetto per una passeggiata o una corsa a piedi o in bicicletta immersa nella natura. L’accaduto ha quindi particolarmente colpito la cittadinanza, ed è per questo motivo che i titolari di attività e negozi badiesi hanno deciso di unire le proprie forze per collaborare alla sistemazione della torretta, non solo contribuendo in prima persona ma anche, e soprattutto, cercando di coinvolgere i propri clienti nella causa.

La consegna della somma raccolta è stata ricordata dal sindaco anche nel corso dell’ultima seduta di consiglio comunale. “L’Aoeb mi ha consegnato 350 euro per la riqualificazione della postazione birdwatching di Villa d’Adige - ha detto il primo cittadino - naturalmente questo è un primo passo verso quella che, come ci auguriamo tutti, sia una pronta riqualificazione di tutta l’area”.

Per la sistemazione della torretta, ristrutturata solo nel febbraio 2017 e che ora torna ad aver bisogno di un’opera di ripristino, si era mobilitato anche il circolo Pd locale con una propria raccolta fondi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl