you reporter

BADIA POLESINE

Il Fai sbarca in città per due weekend

Permetterà di visitare alcuni gioielli del centro storico, ma anche due ville nella frazione di Salvaterra

Il Fai sbarca in città per due weekend

Le Giornate Fai d’autunno sono pronte a ritornare e sbarcheranno per la prima volta a Badia Polesine. L’iniziativa proposta a livello nazionale oggi e domani, nonchè nel weekend prossimo del 24-25 ottobre, segnerà una novità nel calendario delle manifestazioni culturali proposte ogni anno dal Fai: quest’anno, infatti, i weekend per visitare alcuni dei beni più significativi del territorio nazionale saranno eccezionalmente due. Badia Polesine è la cittadina prescelta a livello provinciale per questa edizione dell’appuntamento, che permetterà di visitare alcuni gioielli del centro storico, ma anche due ville nella frazione di Salvaterra: l’abbazia della Vangadizza, il teatro sociale Eugenio Balzan, la Collezione Balzan, villa Pellegrini Lorenzoni e villa Valente Crocco, oggi conosciuta anche come Casa della cultura e della legalità.

In osservanza alle regole di prevenzione contro il Covid, è suggerita la prenotazione, visto il basso numero di accessi disponibili, esclusivamente attraverso il sito www.giornatefai.it. Dal momento che le Giornate Fai sono un’occasione di raccolta fondi per la Fondazione, la prenotazione sarà valida solamente una volta eseguito il versamento del contributo minimo di 3 euro, senza distinzione tra iscritti e non iscritti. Sarà possibile partecipare presentandosi in loco come avveniva in precedenza, ma si potrà accedere solamente nel caso ci siano ancora posti disponibili. Nel caso di Badia Polesine, visto che sono in programma due serate di spettacoli, in questo primo weekend di appuntamenti non sarà possibile visitare il teatro Balzan, mentre l’accesso alla villa Pellegrini Lorenzoni, che comprende anche la visita all’attigua chiesa di San Antonino, è riservato ai soli soci Fai. Durante questi fine settimana, infine, sarà possibile iscriversi al Fai con uno sconto di 10 euro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl