you reporter

LA TRAGEDIA

Non c’è più niente da fare addio a Mirco Pasqualini

Era stata promossa anche una raccolta fondi per il giovane polesano coinvolto in un incidente stradale negli Stati Uniti

Non c’è più niente da fare addio a Mirco Pasqualini

Una decisione che mai si sarebbe voluto prendere. Quella di staccare la spina alla quale è attaccata la vita di Mirco Pasqualini, 45 anni di Lendinara, che da quasi vent’anni abitava negli Stati Uniti, a New York. Master designer di professione e fotografo per passione, Pasqualini era stato coinvolto, il 3 novembre scorso, in un terribile incidente lungo le strade di New York, in sella alla sua bicicletta. Mirco, che era finito in coma, doveva essere sottoposto ad un importante intervento chirurgico alla spina dorsale, per recuperare la mobilità degli arti inferiori. Ma purtroppo le sue condizioni neurologiche, che erano critiche, si sono aggravate. Nel frattempo la moglie, Gina Jessica Smith aveva promosso una raccolta fondi per sostenere le procedure mediche e il percorso di recupero, che sarebbero state molto costose. Ma i medici le hanno tolto ogni speranza: il trauma al cervello è irreparabile e, quand’anche riuscisse l’operazione alla spina dorsale, il 45enne rimarrebbe in stato vegetativo, tenuto in vita dai soli macchinari. Per questo la moglie e la madre di Mirco, Elisabetta Borin, sono state messe davanti alla terribile scelta se mantenerlo così o “lasciarlo andare”. La scelta della moglie e della madre è stata quella di staccare Mirco dai macchinari. Saranno accanto a lui in ospedale per stargli vicino per l’ultima volta.

Mirco Pasqualini era nato a Lendinara, città di origine anche della madre, ma si era trasferito giovanissimo ad Arquà Polesine, visto che il padre, Sandro, era dirigente dell’Irsap. Ad Arquà Mirco ha fatto parte del gruppo dei Musici e sbandieratori, contribuendone alla fondazione. Dopo il diploma di ragioniere al “De Amicis” di Rovigo e una breve esperienza lavorativa in Italia, il trasferimento negli Stati Uniti. Qui conobbe Gina che sposò nel 2017 in Italia, a Villa Morosini. Un matrimonio felice, spezzato dal tragico incidente di inizio novembre.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl