you reporter

LENDINARA

Vulnerabilità sismica municipio “sotto esame”

E’ prevista infatti la progettazione di opere di ingegneria civile per i lavori di restauro, ristrutturazione ed adeguamento funzionale

Vulnerabilità sismica municipio “sotto esame”

Al via il procedimento per la valutazione della vulnerabilità sismica della sede municipale a Lendinara. A darne notizia l’amministrazione tramite il consigliere delegato Davide Bernardinello. E’ prevista infatti la progettazione di opere di ingegneria civile per i lavori di restauro, ristrutturazione ed adeguamento funzionale del municipio di piazza Risorgimento. Ad ottenere l’appalto è stato lo studio Sintec Ingegneria di Legnago (Verona), individuato tramite la piattaforma Mepa. “Come previsto dalle norme tecniche per le costruzioni del 2018 - ha precisato Bernardinello - a supporto della valutazione è stato necessario provvedere preliminarmente all’acquisizione dei parametri geotecnici e sismici che caratterizzano il terreno di sedime dell’edificio in oggetto, oltre alla verifica della qualità delle murature che costituiscono l’edificio”. Un passaggio obbligato, quindi, per avere dati certi sui quali lavorare per la progettazione.

Le indagini penetrometriche e la relazione geologica per la verifica sismica dell’edificio sono state quindi condotte dalla ditta Socotec Italia srl, di Lainate (Milano), e sono state eseguite giovedì 12 novembre. Tanti i curiosi che si sono fermati a guardare i lavori di rilievo, vista la strumentazione che attirava sicuramente l’attenzione dei passanti: un camion fuoristrada piazzato in adiacenza all’edificio della sede del municipio. La prova è stata spinta fino alla profondità di 30 metri dal piano stradale e consentirà la definizione del profilo sismico del suolo grazie al calcolo delle velocità delle onde di taglio. Le prove sono state fatte per saggiare le fondamenta del comune dal punto di vista strutturale, perché, come ha spiegato il sindaco Luigi Viaro, “siamo in graduatoria per un contributo di 150mila euro a fondo perduto per la manutenzione straordinaria del palazzo; queste prove sono il primo step necessario a capire le condizioni generali per procedere in un secondo momento al progetto di ristrutturazione”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl