you reporter

LUSIA

Amministrazione vicina alla scuola. Ora più bella oltre che più tecnologica

Dopo l’istallazione di nuove strumentazioni per la dad, le due frasi dipinte e decorate a muro

Amministrazione vicina alla scuola. Ora più bella oltre che più tecnologica

L’amministrazione comunale di Lusia continua ad essere vicina alla scuola e offre due frasi dipinte e decorate a muro. Un dono ben gradito dalla scuola che porterà colore e un volto nuovo all’atrio interno del polo scolastico La Fenice di Lusia.

Si tratta di due frasi dipinte a muro dall’artista Martina Merighi originaria della città. Da pochi giorni si fanno notare queste frasi decorate con rondini e linee sinuose che richiamano il potere della formazione e dell’allegria portando il passante a riflettere sull’importanza della conoscenza e del piacere dell’apprendimento.

Una frase è del filosofo Plutarco, “La mente non è un vaso da riempire ma un fuoco da accendere”, e una di Sant’Agostino, “Nutre la mente solo ciò che la rallegra”.

All’apparenza dettagli piccoli che vanno però a dare un valore aggiunto e a valorizzare gli spazi della scuola. Un modo originale e molto apprezzato dalla dirigenza scolastica per far sentire la vicinanza dell’amministrazione comunale al mondo della scuola e dei ragazzi.

“Ci tenevo a rivolgere pubblicamente un ringraziamento per questo regalo che ci è stato fatto - commenta la preside Laura Riviello - sono quelle piccole cose che ci fanno capire che il Comune è vicino alla scuola anche in questo periodo in cui non ci si può vedere come prima. L’amministrazione è stata capace di trovare modalità alternative per esprimere questa vicinanza”.

Vicinanza che non è mancata anche su altri aspetti più concreti della vita scolastica. Risale infatti solo al mese scorso il completamento dell’istallazione di nuove strumentazioni tecnologiche al polo di Lusia che permetterà agli studenti di vivere al meglio le situazioni in cui sarà necessaria la didattica a distanza.

Un salto di qualità che costituisce il primo passo per l’obiettivo a medio lungo termine di entrare nella rete delle Avanguardie Educative che riunisce molte scuole a livello nazionale: “Ci stiamo ancora organizzando per le formazioni degli insegnanti. C’è la necessità di fare una ricognizione delle esigenze formative del personale prima di iniziare”, conclude la preside.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl