you reporter

Lendinara

La fattoria dei bimbi cresce ancora

Alla scuola primaria di Ramodipalo sono arrivate finalmente anche le tre gallinelle

La fattoria dei bimbi cresce ancora

All’istituto comprensivo di Lendinara sono arrivate le gallinelle. Una frase che può suonare strana, eppure fotografa alla perfezione la realtà. Nella fattoria dei bambini della scuola primaria Nazario Sauro di Ramodipalo da pochi giorni si sono conclusi i preparativi per ospitare tre gallinelle, che contribuiranno a potenziare il progetto di una fattoria per e con i bambini; uno spazio nel giardino della scuola composto da un orto e ora anche da un pollaio con i tre animali appena arrivati.

“Mercoledì sono arrivate finalmente le gallinelle, che hanno già iniziato ad ambientarsi. In questi giorni, grazie al prezioso contributo del Rotary Club Badia Lendinara Alto Polesine e al Comune di Lendinara, è stato predisposto tutto il necessario per accoglierle, il pollaio e l’abbeveratoio. Giovedì abbiamo anche avuto il piacevole incontro con la signora Maria Grazia dell’azienda Molino Salvato, sponsor per il mangime delle nostre gallinelle, che ci ha fornito preziosi consigli tecnici e che sarà un nostro punto di riferimento per il futuro” spiega la dirigente scolastica Laura Riviello.

Il primo incontro dei bambini con gli animali è stato un successo e l’entusiasmo è stato tanto anche se c’è ancora bisogno che le galline si ambientino per poi poter progettare attività e idee che coinvolgano i bambini per vivere a pieno la fattoria. Con queste galline quasi a conclusione d’anno si chiude la prima fase della fattoria dei bambini, inaugurata l’autunno scorso e accresciuta sempre più fino all’ottenimento dei primi prodotti dell’orto, distribuiti tra i bambini e a una parte della comunità di Ramodipalo e Rasa. Un progetto che vede fondare le sue basi già da tempo; per la sua realizzazione infatti l’anno scolastico passato l’Istituto comprensivo ha aderito al progetto “Facciamo EcoScuola” promosso sulla piattaforma Rousseau del Movimento 5 Stelle avendo la fortuna di essere tra i mille selezionati e meritevoli di finanziamento. “Ora è vero che abbiamo una fattoria, ma fare rete ora è fondamentale perché questa fattoria bisogna mantenerla, la vera sfida futura è proprio questa” conclude la preside Riviello, augurandosi che la fattoria dei bambini possa trasformarsi in una solida realtà didattica.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl