you reporter

Lendinara

“Botti, l’invito è a non usarli”

L’intervento del sindaco Luigi Viaro: “La tematica è una questione di civiltà e rispetto”.

“Botti, l’invito è a non usarli”

31/12/2021 - 13:13

E’ un invito, non un’ordinanza, quanto ha espresso il sindaco di Lendinara Luigi Viaro in merito ai botti di Capodanno. Non una crociata contro i festeggiamenti, ma un intervento contro i botti e i fuochi d’artificio di vario genere che, specifica il documento del sindaco, “anche se ammessi alla vendita del pubblico possono provocare morte e danni fisici, anche di rilevante entità, sia a chi li maneggia sia a chi ne venga fortuitamente colpito”.

La tutela della sicurezza è la parola chiave di questo invito, che, precisa Viaro, “noi facciamo già da diversi anni, in condivisione con gli altri colleghi sindaci che si sono mossi in tal senso”. “Avremmo dovuto altrimenti uscire con un’ordinanza ancora mesi fa per vietarne l’acquisto”, ha commentato il primo cittadino, che ha invece solo invitato ad acquistare il materiale da rivenditori autorizzati, con le relative attestazioni.

Si invita poi anche a non raccogliere eventuali prodotti inesplosi e a non affidare i prodotti ai minori, perché anche se non espressamente vietati in alcuni casi possono rappresentare un pericolo, anche se minimo. L’invito è quello di non far esplodere botti, petardi o fuochi d’artificio in qualsiasi tipo di luoghi, “spazi ed edifici, coperti o scoperti, pubblici o privati, dove transitano o siano presenti persone e animali”. A essere esenti, solo chi già sia stato autorizzato ai termini di legge.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl