you reporter

LUSIA

Frontale in moto, 16enne in condizioni disperate

Il quadro clinico è gravissimo, dopo l'impatto tremendo contro il furgone

Sos verso l'ospedale, partorisce in ambulanza

13/05/2022 - 09:40

Resta gravissima la situazione del 16enne residente nel Comune di Lusia che è in condizioni disperate in rianimazione nel reparto di Neurochirurgia dell’ospedale di Padova. E’ grande l’apprensione a più di due giorni dal terribile incidente in cui è stato coinvolto nel tardo pomeriggio di martedì, mentre in sella alla sua motocicletta percorreva via Molare a Teolo in provincia di Padova.

Stava probabilmente tornando verso casa, quando si è scontrato frontalmente con un furgone in uno dei tornanti della tortuosa strada provinciale numero 89 che da Teolo scende verso Zovon di Vo’.
Testimone dell’accaduto, un amico che lo stava seguendo, anch’egli su una moto di piccola cilindrata, che è stato parzialmente coinvolto nel sinistro; è caduto senza riportare però danni fisici. Sono in tanti gli amici che stanno attendendo notizie sulle sue condizioni, tanti compagni dell’istituto polesano che frequenta.

Sulle cause del tremendo scontro stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Abano Terme. Non è ancora chiaro se il ragazzo abbia sbattuto la testa contro il furgone condotto da un padovano o sull’asfalto quand’è finito a terra. Il 16enne, le cui condizioni sono parse subito molto gravi, è stato trasportato a Padova in elisoccorso. Ad allertare i soccorsi sarebbe stato il conducente del furgone. La strada, per permettere le operazioni di recupero del ferito e dei mezzi incidentati, è rimasta chiusa al traffico per circa un’ora e mezza.

Ad un centinaio di metri di distanza da dov’è avvenuto l’incidente di martedì pomeriggio, nel giugno del 2018 ha perso la vita un motociclista di 25 anni di Veggiano che saliva verso Teolo in sella alla sua Kawasaki Ninja. Il giovane si era schiantato contro il retrotreno di un pullman di linea di Busitalia che usciva da un tornante. Il tratto di strada che collega Teolo a Zovon infatti è pieno di tornanti e la visibilità nelle curve a gomito è molto limitata.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl