you reporter

Sei profughi arriveranno a Cavarzere <br/> ma salta già fuori un "caso alloggio"

Immigrazione

45180

12/08/2015 - 10:00

di Luca Crepaldi

CAVARZERE - E’ stata pubblicata la graduatoria della gara avviata lo scorso luglio dalla Prefettura di Venezia per il servizio di accoglienza e assistenza di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale.

Il numero di profughi da ospitare per la provincia di Venezia è di mille, a partire da circa il 15 settembre prossimo fino a fine anno. Hanno partecipato alla gara cinque cooperative sociali, quattro venete e una emiliana. Tra di loro la Ecofficina Educational di Battaglia Terme, in provincia di Padova, che ha messo a disposizione sei posti in un appartamento in una via del centro di Cavarzere.

E qui nasce un vero e proprio caso. La graduatoria definitiva, che ha visto la cooperativa sociale padovana ottenere il punteggio più elevato, diventerà efficace quando verranno verificati tutti i requisiti dichiarati dalle partecipanti alla gara.
E per la verifica dei requisiti, è stata evidentemente messa in campo la polizia locale, che si è recata al numero che la Prefettura di Venezia ha fornito, pensando di trovare l’appartamento libero. Ma era occupato dai proprietari che, ignari, hanno spiegato, non senza qualche perplessità per quella visita inaspettata, che la casa era di loro proprietà e vivevano lì da diverso tempo.
Una situazione piuttosto particolare, che ora la polizia locale, e la Prefettura di Venezia, cercheranno di risolvere. Forse un mero refuso sulla graduatoria rispetto al numero civico o sul nome della via.
Dal 15 settembre, quindi, l’appartamento di Cavarzere - sempre che tutti i requisiti della cooperativa sociale saranno ritenuti in ordine - ci sarà posto per sei profughi, per i quali la cooperativa sociale percepirà 34,90 euro al giorno l’uno, per tutto il periodo di accoglienza.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl