you reporter

Riabbraccia il suo gattino dopo un anno e mezzo

Lieto fine a Cavarzere

20/03/2017 - 23:05

E' tornato fra le braccia della sua padrona dopo un anno e mezzo di disavventure. Silver, il gatto certosino che un anno e mezzo fa era scomparso da Cavarzere adesso dorme tranquillo insieme ad Aurora, che in questi 509 giorni di ricerche non ha mai mai perso la speranza di riabbracciare il suo amico a quattro zampe.



Silver era sparito da casa a ottobre del 2015 e subito la sua padrona aveva lanciato scritto a usl, veterinari, giornali e associazioni, aveva pubblicato annunci su Facebook e aveva tappezzato il paese di volantini. Ma del micio nessuna traccia...fino a qualche settimana fa, quando il gatto è stato ritrovato in una colonia felina ad Arzergrande, affamato e pieno di pulci e zecche. Ad accorgersi di lui sono stati alcuni volontari che vanno regolarmente a sfamare i randagi e a cui Silver è sembrato particolarmente dolce, come se fosse abituato a stare in compagnia degli umani.



"Silver è stato uno dei pochissimi superstiti della colonia - racconta Aurora - è stato preso e portato in una clinica veterinaria dove è rimasto per un mese. Proprio per la sua dolcezza, i volontari e in particolare un signore di nome Antonio si sono prodigati per non farlo ritornare in colonia e trovargli una famiglia, e gliel’hanno pure trovata!".



Il destino però ha voluto che la famiglia individuata si tirasse indietro, costringendo il volontario a mettere un nuovo annuncio su Facebook, intercettato da una ragazza di Cavarzere, che si era prodigata per le ricerche del felino e che lo ha riconosciuto nelle foto. A quel punto è partito il tam tam su Facebook per avvisare la padrona del ritrovamento del suo amico a quattro zampe.



"Una fiaba a lieto fine - afferma la padrona - un miracolo, i casi della vita, un terno al lotto, chiamatela come volete, ma Silver è a casa, quasi tutto intero (ha un orecchio tutto piegato e gonfio, chissà, per un combattimento, che rimarrà così) e sorprendentemente con il suo bellissimo carattere affettuoso immutato, nonostante le innumerevoli avventure che gli ha riservato la vita".



Per Aurora riconoscerlo all'inizio non è stato facile per via dell'orecchio gonfio e pieno di graffi. La prova del nove è stata la coda, che poco prima della scomparsa era stata accorciata di qualche centimetro: un dettaglio che non lasciava spazio a dubbi. Il certosino salvato dalla fame e dalle pulci era proprio Silver. Una volta a casa, il gatto ha ritrovato il suo gioco preferito, un laccetto, che ha subito iniziato a rincorrere con la spensieratezza che lo caratterizza.



Un ricongiungimento reso possibile grazie al passaparola via Facebook , all'impegno dei tanti volontari e alla fiducia mai venuta meno. "Non so chi l’ha preso e non lo saprò mai (eh si, un micio se sta bene non va via, e soprattutto cosi lontano) - racconta la padrona - ma ora siamo insieme e felici! Ho ricevuto molti messaggi e telefonate, perfino da Milano, da persone che hanno perso il loro peloso, da meno tempo di quanto lo avessi perso io, per ringraziarmi per l’iniezione di speranza che gli stavo dando con la nostra storia".



"La felicità che abbiamo ora - prosegue la donna - la serenità che ha Silver quando dorme finalmente tranquillo, la sua allegria quando gioca, sono indescrivibili a parole".



LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl