you reporter

"Non spostiamo il traffico a Cavarzere per la sicurezza della Romea"

Cavarzere

90726

Lorenzo Baracco e Nadio Grillo di Sinistra Italiana

22/08/2017 - 09:00

L'argomento è tornato di recente ad essere trattato a più livelli, ed è in questi giorni oggetto di dibattito sulla stampa: le sorti del progetto della Romea Commerciale Orte-Ravenna-Mestre e la messa in sicurezza dell' attuale Statale 309, la Romea, sono tra i più dibattuti dell' estate e anche a Cavarzere emergono diverse visioni in merito.



A dedicare una nota a tale argomento è il circolo di Cavarzere e Cona di Sinistra Italiana che espone chiaramente la propria posizione in merito, specialmente dopo il recente attacco che la stessa segretaria aveva riservato al sindaco Henri Tommasi sulla mancanza di comunicazione relativamente alla questione viabilità e alla variante che dovrebbe bypassare la Romea da Mesola, passando per Adria e Cavarzere, fino a Codevigo.



"Da tempo - scrive la segretaria di Sinistra Italiana - il governo italiano ha deciso di accantonare il progetto della Romea Commerciale Orte-Ravenna-Mestre e di procedere con interventi di 'messa in sicurezza'dell' attuale strada statale 309 Romea nel tratto Ravenna-Mestre. I lavori ai quali si dovrebbe prevedere prioritariamente sono l'allargamento, ove fattibile, della sede stradale attualmente in esercizio; la messa in sicurezza degli incroci pericolosi e la realizzazione, se possibile, di piste ciclabili, marciapiedi e posizionamento di barriere acustiche".



La segretaria locale di Sinistra Italiana prosegue evidenziando chiaramente la propria visione, anche in merito all'eventuale spostamento di traffico su altre vie di counicazione. "Dichiariamo , da subito e con forza - così Sinista Italiana di Cavarzere e Cona - che la messa in sicurezza della Romea non dve assolutamente consistere nello spostamento del traffico pesante nei centri abitati di altri comuni, Cavarzere compreso. Assicuriamo i cittadini Cavarzerani che, nel momento in cui conosceremo, finalmente la proposta di tracciato stradale alternativo presentato dall'Anas, attiveremo tutti i canali possibili per informare tempestivamente la popolazione ed esprimeremo, con estrema sintesi e chiarezza, la nostra posizione".



Il servizio in edicola nella Voce di martedì 22 agosto

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl