you reporter

IL CASO

“Maila, panchina ancora rotta”

“Maila, panchina ancora rotta”

Il consigliere comunale Pasquali insorge contro l’amministrazione comunale: “La giunta non si riunisce e la panchina di Maila è tuttora distrutta”. Il consigliere Emanuele Pasquali non ci sta e contesta il fatto che l'assemblea cittadina di Cavarzere si riunisca troppo di rado. “E la giunta, se è per questo, ancora meno - afferma il consigliere comunale - dal momento che non si incontra dal 3 agosto: nessuna idea, nessuna iniziativa decisa. Solo qualche imprenditore fa qualcosa in città”. Una situazione di immobilismo che preoccupa gli esponenti d’opposizione.

Durante il suo intervento, il consigliere focalizza l’attenzione su un altro tema di vitale importanza. Come aggiunge Pasquali, infatti, la panchina dedicata a Maila Beccarello, vittima di femminicidio, demolita da un 18enne “annoiato" durante la notte dello scorso 25 agosto, non è ancora stata ripristinata. “Non aspettiamo la manifestazione del prossimo sabato 21 settembre, indetta dall’associazione Altea - conclude il consigliere di minoranza - ma partiamo subito coi lavori e diamo un segnale alla città”.

L’episodio di vandalismo, accaduto alcune settimane fa, aveva scosso sia la cittadinanza di Cavarzere che l’opinione pubblica. Purtroppo i lavori per ripristinare la panchina sono al rallentatore, quindi il consigliere Emanuele Pasquali pungola l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Henri Tommasi. Per ricordare degnamente la povera Maila, quella panchina va sistemata il prima possibile.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl